CIRCOLARE n. 182 del 15 dicembre 2021





OGGETTO: Comunità Energetiche - Decreto Legislativo n. 199/2021 di recepimento della Direttiva UE 2018/2001 sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili

Il Decreto Legislativo n. 199/2021 ha reso pienamente applicabile nel nostro ordinamento la Direttiva UE 2018/2001 sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, la quale disciplina anche le c.d. comunità di energia rinnovabile, in ordine alle quali è stato realizzato un focus di approfondimento nella prima sessione del Master dei Direttori Fipe.




Tali comunità costituiscono un soggetto giuridico autonomo attraverso cui i clienti finali, consumatori di energia elettrica (tra cui le PMI), possono associarsi al fine di produrre, consumare e scambiare, tra loro, energia elettrica derivante da fonti rinnovabili beneficiando di una serie di vantaggi economici che si traducono in un risparmio in bolletta e in un guadagno per l’energia prodotta.





Tra le novità introdotte dal Decreto Legislativo si segnala: un aumento della potenza degli impianti ammessi a fare parte di una comunità di energia rinnovabile, da 200 kW a un massimo di 1 MW; l’ampliamento delle dimensioni di una singola comunità energetica dal momento che impianti e utenze di consumo dovranno essere connessi alla medesima cabina primaria, non più secondaria; possono far parte di una comunità energetica non soltanto impianti di produzione di energia elettrica rinnovabile entrati in esercizio dopo il 15 dicembre prossimo ma anche impianti già operanti purché in misura non superiore al 30% della potenza complessiva che fa capo alla comunità.

CIRCOLARE



ALLEGATO 1



ALLEGATO 2



ALLEGATO 3